|

Ossigenoterapia Normobarica Distrettuale

Dispositivo per il trattamento locale delle lesioni cutanee croniche

La ricerca medica (dott. Madeyski) ha prodotto un medical device, Ulcosan® , indicato per l'ossigenoterapia distrettuale. Ulcosan® è nato nell'ottica di modificare la camera iperbarica generale in una camera iperbarica distrettuale dove l'iperbarismo non è presente, ma l'atmosfera è satura di ossigeno, in modo da avere i benefici della ossigenoterapia locale escludendo gli inconvenienti dell'iperbarismo generale.

 

Mentre nella camera iperbarica l'efficacia del trattamento si basa sui meccanismi dovuti all'ossigeno sciolto nel plasma, nel trattamento normobarico viene a mancare l'aumento di ossigeno sciolto nel plasma.

 

Tale mancanza viene compensata dall'aumento della concentrazione dell'ossigeno nella camera normobarica distrettuale e dai meccanismi di contatto del gas sulle superfici cutanee.

La concentrazione del gas raggiunge infatti il 95% , un valore che corrisponde al triplo di quello che si ha nella camera iperbarica.

 

Traggono vantaggio da questa terapia distrettuale tutti i tessuti devitalizzati o poco vitali per cause locali o generali (piaghe da decubito, le ferite complesse, le piaghe in diabetici, le piaghe in arteriopatici e le piaghe in flebopatici).

I vantaggi di questa terapia vanno ricercati nella mancanza di controindicazioni generali e locali, nella facile utilizzazione con compliance del paziente, facile gradimento e uso da parte del personale paramedico, dimensioni ridotte e praticità di trasporto, basso costo del dispositivo e della sua manutenzione.

 

Indicazioni alla ossigenoterapia distrettuale

Piaghe e ulcere flebostatiche

Piaghe e soluzioni di continuo in arteriopatici

Ferite infette con flora mista

Piaghe o ferite o ulcere in pazienti diabetici

Lesioni di continuo in pazienti in terapia cortisonica come artrite reumatoide o simili

Lesioni ossee infette ed esposte

Trapianti cutanei a rischio per condizioni locali o generali

Ustioni che sono infette o a rischio